Presentazione

 

 

 

 

 

Questo sito di semplice informazione, a titolo esclusivamente GRATUITO, nasce per fini sociali e culturali a cura del Prof. Giovanni Battista Boccacini.

In quest’ultimo ventennio, in web si sono presentati innumerevoli siti, italiani e stranieri, con svariati nomi, loghi e diciture; interessati tutti allo stesso argomento "il benessere fisico e psichico e la salute”; argomento, oggi, anelato e rincorso da un  numero sempre più crescente di persone ed Operatori del settore.

 

Benesserebionaturale.it o .com, si sviluppa ed articola nelle idee e con intenti di riuscire a fornire ragguagli in merito alle Medicine Naturali, Trattamenti e Discipline BioNaturali Orientali ed Occidentali (medicine non Convenzionali) a coloro che ne sono interessati.

 

Tutti coloro che lo visiteranno, anche solo per curiosità, vi troveranno notizie utili, informazioni e chiarimenti, che possono interessare semplici persone, gruppi e Operatori del Benessere, e altri Operatori dei settori collaterali, come agli amanti dell' India e delle sue culture e tradizioni. Inoltre potranno inviare mail a info@benesserebionaturale.it

 

Il sito si presenta in modo Apolitico, Apartitico, Aconfessionale, Antirazzista, a favore dei Diversamente abili, a favore delle così dette Fasce deboli senza nessuna Associazione di sorta; ma unicamente, come persone e cittadini italiani che intendono, nella propria libertà costituzionale e culturale, di comunicare, condividere, facilitare, alcune scelte ed idee anche a livello sovranazionale, a coloro che leggono e ne fanno richiesta a info@benesserebionaturale.it

 

Non si chiede alcunché a nessuno, non si obbliga nessuno, non si offende nessuno. S’invitano quante più persone possibili a vivere la propria libertà nel rispetto della Natura, di tutto e tutti quelli che ci circondano (persone, animali e cose, ovvero, tutto ciò che è presente nel nostro campi d’azione).

        Al centro di questo intento c’è il “desiderio” di far chiarezza e rendere consapevoli gli interessati, che non siamo fatti di sola “Materia”, ma anche e soprattutto di “Spirito”, e che, quando questi due "elementi vitali", vivono in equilibrio, la strada del Benessere è stata intrapresa.

 

 

 

 

 

 

Cosa rappresenta l’immagine (Shiva Lingam o Siva Linga) che vedrete a centro di ogni pagina:

 

    Secondo Swami Sivananda il Linga rappresenta il Nirguna Brahman, senza forma e senza attributi, o l'Ente Supremo senza forma, Shri Śiva, che è l'essenza indivisibile, pervasiva, eterna, fausta, sempre pura, immortale del vasto universo, l'anima immortale seduta nella camera del cuore, e il Sé interiore o Ātman che è identico al Supremo Brahman. Egli sostiene inoltre che anche se gli Agama non traggono la propria autorità dai Veda, essi non siano mutuamente antagonistici. Alcuni studiosi ritengono che tutto ciò che contraddice i Veda o sia incoerente con il suo spirito non sia autorevole. Secondo questa prospettiva, le concettualizzazioni puraniche e tantriche sono secondarie a Veda e Agama che sono vedici in spirito. Da questo punto di vista, la concettualizzazione del Lingam come simbolo fallico non ha molta rilevanza, poiché Veda e Agama non sostengono questa interpretazione.

 

(IT)

       Lo Śiva Linga o Shiva Lingam è l'icona prevalente di Śiva, ritrovabile in praticamente tutti i templi di Śiva. È un'immagine arrotondata, ellittica, aniconica, generalmente posta su una base circolare, o pitham. Lo Śiva linga è il più semplice e più antico simbolo di Śiva, specialmente di Paraśiva, Dio al di là di tutte le forme e qualità. Il pitham rappresenta Paraśakti, la manifestazione del potere di Dio. I linga sono generalmente di pietra (o scavati o formati naturalmente, swayambhu, ad esempio rocce arrotondate da un fiume), ma possono anche essere di metallo, gemme preziose, cristallo, legno, terra o materiali temporanei come il ghiaccio. Secondo il Karana Agama, uno Śiva linga o Shiva Lingam temporaneo può essere fatto con 12 diversi materiali: sabbia, riso, cibo cucinato, argilla fluviale, escrementi di bovini, burro, collane di semi di rudraksha o rudra , polvere, legno di sandalo, erba darbha, una ghirlanda di fiori, o melassa. 

 

(EN)

       Sivalinga is the most prevalent icon of Siva, found in virtually all Siva temples. It is a rounded, elliptical, aniconic image, usually set on a circular base, or peetham. The Sivalinga is the simplest and most ancient symbol of Siva, especially of Parasiva, God beyond all forms and qualities. The peetham represents Parashakti, the manifesting power of God. Lingas are usually of stone (either carved or naturally existing, swayambhu, such as shaped by a swift-flowing river), but may also be of metal, precious gems, crystal, wood, earth or transitory materials such as ice. According to the Karana Agama, a transitory Sivalinga may be made of 12 different materials: sand, rice, cooked food, river clay, cow dung, butter, rudraksha beads or rudra, ashes, sandalwood, darbha grass, a flower garland, or molasses. 

 

Pubblicato da Wikipedia